Sabato 28 Maggio

PRENOTA SUBITO 14:00 - Piazza del Priore
Vaie (TO)

FunambolismoSette passi sul cavo con Andrea Loreni

Laboratorio di funambolismo con l'autore di "Breve corso di funambolismo per chi cammina col vento. Sette passi per attraversare la vita" (Mondadori, 2020)


Dettagli evento

Ingresso

Sabato 28 maggio 2022, ore 14.00

Piazza del Priore, Vaie (TO). In caso di maltempo l’evento si terrà nell’adiacente palestra comunale. 

Partecipazione al laboratorio gratuita (massimo 30 iscritti): Compilare il form qui sotto.

Descrizione

Poche figure come quella del funambolo riverberano con altrettanta chiarezza d’immagine nella mente delle persone; e poche figure uniscono in una sola parola un’idea quasi impensabile da mettere in pratica e, allo stesso tempo, una sensazione profonda, viscerale, radicata nelle sensazioni vitali di un’epoca incerta, in cui tutto pare in perenne ridiscussione, in cui non esiste la libertà di fare affidamento su certezze che, in qualunque momento, possono andare in frantumi. In cui, infine, molti sentono sotto i propri piedi solo un cavo sottile, e il rischio di cadere a ogni soffio di vento. 

Andrea Loreni, funambolo e autore di "Breve corso di funambolismo per chi cammina col vento. Sette passi per attraversare la vita" (Mondadori, 2020), ribalta questo concetto con il suo lavoro e le sue parole: l’incertezza data dall’equilibrio sul filo teso è in realtà una prospettiva nuova che spalanca sotto i piedi un paesaggio mai visto. Per sperimentare in prima persona l’equilibrio, sul cavo e nella mente, Andrea Loreni porta in Val di Susa un breve corso di funambolismo dal titolo “Sette passi sul cavo”. Lo organizza a Vaie (TO), nel cuore della bassa Valle di Susa, spazio dalla conformazione geografica lunga e stretta, dove il vento soffia forte incanalato nel tunnel naturale tra i due versanti, il progetto Book Immersion, ideato da Revejo in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Valle Susa e l’Unione Montana Valle Susa. 

Sotto la sua guida, il pubblico potrà immergersi nelle parole del libro e partecipare a un laboratorio di filo teso per ripercorrere i “sette passi” di cui parla Loreni. Durante il laboratorio esperienziale, il cavo teso viene usato come strumento di esplorazione e consapevolezza. Con esercizi tratti dalla meditazione, dal funambolismo e dalla ginnastica Bothmer, viene allenata la postura psico-fisica del funambolo e vissuti i suoi riverberi interiori. Destrutturando le rigidità del corpo e della mente si può re-imparare a camminare e a relazionarsi con gli altri, con lo spazio che circonda e con il cammino individuale di ciascuno.

Book Immersion è un progetto Revejo, in collaborazione con Sistema Bibliotecario Valle Susa, Unione Montana Valle Susa e il contributo di Regione Piemonte

 

Produzione

Il libro
Per Andrea Loreni – il più famoso funambolo d’Italia, l’unico specializzato in traversate a grandi altezze – il cavo è stato un maestro di vita che gli ha regalato uno sguardo nuovo su molti aspetti dell’esistenza. In queste pagine Loreni prende per mano il lettore e lo accompagna sul cavo, condividendo con lui alcune delle lezioni che il funambolismo, insieme alla pratica Zen, gli ha insegnato. “Dove gli altri vedono due punti, tu traccia una linea”, “impara a stare scomodo”, “fai del vuoto il tuo punto d’appoggio”: un breve corso di funambolismo, anche esistenziale, per ritrovare l’equilibrio nelle complicate vite contemporanee.

«Questo libro è una guida per salire sul cavo, lasciarsi sospingere dal vento e guardare giù. Non mi aspetto che lo facciate realmente, non tutti almeno, ma confido che nelle mie parole ognuno di voi possa trovare degli spunti utili anche in altri contesti. Salire lassù significa soprattutto cambiare prospettiva e guardare le cose da un altro punto di vista, e questo è senza dubbio un principio di cui fare tesoro. Di più: il cavo vi aiuterà a capire che nella vita ogni punto di vista è unico, e vi insegnerà a essere ben consapevoli della vostra prospettiva attuale e del fatto che qualunque essa sia ce n’è sicuramente un’altra.» (Andrea Loreni)

Andrea Loreni
Unico funambolo italiano specializzato in traversate a grandi altezze, Loreni ha camminato sopra l’acqua o immerso nel verde delle montagne, per il cinema e la televisione, in piano e in pendenza, in silenzio o accompagnato da suoni che hanno vibrato insieme alla corda. Ha percorso chilometri su un cavo teso nei cieli di numerose città in Italia e all’estero. Formatore e speaker per Università, banche, multinazionali e aziende, Andrea propone laboratori teorici ed esperienziali sulla gestione del disequilibrio e del cambiamento, sull’accoglienza della paura e del rischio. 

Claudia Conti 
Da più di vent’anni presente nel mondo dell’acrobatica aerea come artista e formatrice, sta completando attualmente la formazione per insegnanti di ginnastica Bothmer (formazione al movimento basata sulla sintonia tra la figura umana e le dimensioni dello spazio praticata principalmente nelle scuole Waldorf).  Tecnico Salute e Fitness di Acrobatica Aerea riconosciuto dalla F.G.I.

Prenotazione

Per questo evento sono ancora disponibili 21 posti.

FAQ Prenotazione

Voglio modificare o cancellare la mia prenotazione. Come fare? 

Sarà possibile modificare o cancellare la prenotazione tramite il link ricevuto nella mail di conferma dopo la prenotazione.

Voglio assistere a uno spettacolo a pagamento. Come fare?

È consigliato acquistare il biglietto online seguendo le istruzioni sul nostro sito.
In alternativa, il biglietto si può acquistare in cassa dopo aver effettuato una prenotazione compilando il modulo sul sito.
Attenzione: Alcuni spettacoli sono disponibili soltanto tramite prevendite.

Quali metodi di pagamento sono accettati in biglietteria?

In cassa sono accettati i pagamenti in contante, con il bancomat o tramite l'app Satispay.

Posso portare il mio cane a uno spettacolo?

I cani non sono ammessi agli spettacoli, anche se di piccole dimensioni.

Dove si svolgerà lo spettacolo?

L’indirizzo e la localizzazione precisa si trovano sulla pagina del sito dedicata all’evento e sui social media.

Cosa succede in caso di pioggia per un evento all’aperto?

In caso di rinvio causa maltempo o in caso di cambio sede, gli spettatori sono informati tramite i nostri social media, la mail usata durante la prenotazione, e il nostro sito.

Voglio portare un bambino a un evento a pagamento. Come funziona?

Gli spettacoli sono gratuiti per le persone sotto i 12 anni, a esclusione degli spettacoli per famiglie che spesso propongono una tariffa ridotta per tutti.

Sono una persona di più di 65 anni e vorrei assistere a un evento a pagamento. Come fare?

Il biglietto ridotto si potrà acquistare direttamente in biglietteria la sera dello spettacolo, dopo avere effettuato una prenotazione compilando il modulo sul sito.

FAQ Green Pass

Il Green Pass è obbligatorio per accedere all’area degli eventi? 

No, dal 1° maggio 2022 il Green Pass non è più necessario per accedere all’area dell’evento. Resta l'obbligo della mascherina modello FFP2.

Hai altre domande?





Evento successivo

AquaDueO_Un pianeta molto liquido

AquaDueO_Un pianeta molto liquido di e con Banda Osiris e Telmo Pievani. “La Terra è un pianeta improbabile e fragile, al posto giusto nel momento giusto attorno alla stella giusta, pre...