Il festival

cropped-bdv_2017_2-1.jpg

Il primo festival letterario delle borgate alpine


Borgate dal vivo è un progetto di rinascita. La rinascita delle borgate alpine, il riscatto culturale di un vasto territorio che sta vivendo un fortissimo ritorno, demografico ed economico, attraverso eventi culturali. Più precisamente attraverso un festival letterario, che attraverserà tutto l’arco alpino occidentale, dal mare di Cervo alle vette del Cervino e che porterà il mondo nelle borgate e che aprirà le borgate verso il mondo.

Lo scopo del festivalcatalano

Borgate dal vivo è il primo festival delle borgate alpine. Lo scopo di questo progetto è favorire la riscoperta, la valorizzazione e il recupero di questi luoghi attraverso attività ed eventi culturali.

Spesso, negli ultimi, anni le borgate hanno attirato su di sé un nuovo grande interesse e una preziosa riqualificazione urbana. Borgate dal Vivo mira a contribuire alla loro riqualificazione culturale, affinché questa possa diventare il traino per un nuovo benessere in questi luoghi. Borgate dal vivo risponde al bisogno di un territorio vasto, ricco di risorse e di bellezze, che sta vincendo la sua lotta contro lo spopolamento.

I nostri eventi sono rivolti nello specifico sia agi abitanti delle borgate alpine, sia a un pubblico più vasto, con un duplice vantaggio: mettere in contatto le realtà esistenti nel territorio; permettere a questi luoghi meravigliosi di essere riscoperti. Tutte le tappe saranno concertate insieme ai comuni e alle associazioni del territorio, in modo che vengano messe in rete con eventi e realtà già esistenti, cosi da valorizzare entrambe.

La rete che andremo a creare sarà molto importante. Dai partner istituzionali, ai 25 comuni, ma soprattutto le associazioni, le biblioteche, le Pro Loco. Senza contare gli eventuali partner del progetto, contiamo di avere una collaborazione di almeno 60 enti, che lavoreranno insieme a noi, dal mare fino ai 2.00 0 metri di altitudine, con un solo scopo: valorizzare le borgate alpine, incentivare la lettura e utilizzare la cultura come motore di un benessere sociale e anche economico.

I COMUNIcittà

25 comuni in rete, 26 borgate alpine e non solo. Abbiamo scelto di coinvolgere, per la seconda edizione di  Borgate dal vivo, tutto l’arco delle Alpi Occidentali. Dal mare di Cervo fino alle vette di Cervinia, al confine con la Svizzera.

Coinvolgeremo nello specifico comuni di differenti contesti e valli alpine: Valle d’Aosta, Valli Orco e Soana, Valli di Lanzo, Valle di Viù, Valle di Susa, Val Sangone, Valli del Monviso, Valli Valdesi, Valli Cuneesi, Alpi marittime,  tre regioni (Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta) e 5 provincie (Imperia, Alessandria, Cuneo, Torino e Aosta).

le novità del progetto

  1. 25 comuni.
  2. 26 borgate alpine.
  3. 3 regioni coinvolte: Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.
  4. 000 metri di dislivello, dal comune di Cervo (Imperia) fino al Cervino.
  5. Un evento di avvicinamento al festival ogni mese.
  6. Evento lancio c/o il Salone del Libro di Torino
  7. 3 mesi di appuntamenti.
  8. Grande evento di chiusura il 2 settembre.
  9. Piattaforme digitali dedicate all’audience engagement.
  10. 26 scrittori di fama internazionale.
  11. Coordinamento con altri eventi artistiche: cinema, teatro, musica e performing art.
  12. Workshop per giovani creativi.
  13. Contest nazionale di scrittura.
  14. Contest visual
  15. Approccio alla lettura per le nuove generazioni.
  16. Premio Borgate dal vivo per gli autori
  17. In ogni borgata alpina lasceremo una casetta dedicata al bookcrossing

 

cropped-borgate_live_logo-2.png