Arena delle Alpi

Dicembre 2005. Oltre 20.000 persone si ritrovano, in Borgate VIII dicembre a Venaus, Valle di Susa, Piemonte. Da allora il luogo, che ora ospita l’Arena, è simbolo di rinascita per un territorio. Rinascita sociale, ambientale e negli ultimi anni, anche culturale.

In particolare dal 2016 il Comune di Venaus ha investito nella realizzazione di un’area spettacoli. Un’arena ideale per rappresentazioni di spettacolo dal vivo: prosa, musica, circo. Dal 2017 Borgate dal Vivo ha ampliato l’esperienza dell’amministrazione comunale attraverso spettacoli, tra cui: Wu Ming Contingent, Nada, Gio Evan, Marco Paolini.

L’Arena di Venaus ha caratteristiche uniche in tutto il panorama alpino; caratteristiche adatte alla realizzazione di spettacoli dal vivo e, in generale, di eventi culturali.

L’associazione Revejo, in collaborazione con il Comune di Venaus e il Centro di Cooperazione Culturale e con il sostegno di Piemonte dal Vivo immagina, attraverso un lavoro di rete, un futuro dinamico per l’Arena delle Alpi, partendo dalla realizzazione di spettacoli dal vivo di qualità che possano da una parte riequilibrare l’offerta culturale, oggi troppo sbilanciata verso i grandi centri urbani. Dall’altra quella di far emergere la forte identità del luogo, in relazione con la popolazione e il territorio.

Abbiamo immaginato diversi spettacoli, per un’offerta multidisciplinare che vada a ricalcare l'originaria vocazione musicale dell’Arena e dei suoi spazi. E alla musica abbiamo unito la prosa che, nei suoi contenuti, sia veicolo di un messaggio fortemente connesso al luogo e ai valori dell'inclusione sociale, delle migrazioni e della tutela dell’ambiente. Elementi fortemente sentiti da un territorio di confine e che derivano dal lavoro di questi anni di Borgate dal Vivo.

Mese

Regione

Tipologia